Storia Nissan S14

Avatar utente
AlexS14
Messaggi: 108
Iscritto il: 19 febbraio 2019, 9:02
Contatta:

Storia Nissan S14

Messaggio da AlexS14 » 20 febbraio 2019, 19:50

La S14 debuttò in Giappone nella metà del 1993 con dimensioni più larghe e scocca più bassa della S13 grazie anche al nuovo stile innovativo con forme più arrotondate e larghe nella carrozzeria che ne contribuirono l'aggressività e la popolarità che tuttora in Giappone e nel mondo detiene. Come nel precedente modello, viene venduta in Europa con il nome di Nissan 200SX e in Nord America con la denominazione Nissan 240SX.
La Silvia S14 prodotta dal 1993 al 1995/1996 veniva chiamata "Zenki", successivamente ha subito un restyling e il nuovo modello è stato chiamato "Kouki" ( S14a), sostituita poi dalla Silvia S15 presentata nel 1999.

Il motore (SR20DET) era sempre una classica variante della serie precedente ma con molti aggiornamenti come un incremento di potenza grazie alla fasatura variabile delle valvole e un turbocompressore più grosso di modello T28. In Giappone sviuppava 220cv, in Europa 200cv.
In America è stato mantenuto il KA24DE aspirato della serie precedente con 150cv.

200SX S14 Zenki EU
Immagine

200SX S14A Kouki EU
Immagine

240SX S14 Zenki
Immagine

240SX S14a Kouki
Immagine


Rispetto l'Europa e il Nord America, in giappone erano presenti diversi allestimenti.

La versione turbo, con SR20DET, era venduta come K's e K's aero ( il kit Navan ) e aveva 220cv, la versione aspirata con SR20DE 160cv, era venduta come Q's con cambio automatico, Q's Club Selection ( kit Navan senza alettone) e Q's aero. Infine c'era la versione più economica sempre venduta con SR20DE chiamata J's con cambio automatico e cerchi in ferro.

K's
Immagine

K's aero / Q's aero
Immagine

Tre versioni speciali furono vendute in Europa, S14a Racing, S14a Sportline e S14a Z-EDITION.

La prima presentava Cerchi BBS 17x8, colore verde (DN1), interni in pelle beige, rivestimento interno in legno, lip su paraurti posteriore. Ne furono costruite solo 800 numerate con targhetta sul cruscotto.

S14a Racing
Immagine

La seconda presentava Cerchi OZ 18x8, un nuovo scarico, tappetini “Sportline”, pedali in alluminio, pomello del cambio in alluminio, colore nero e rosso. Ne furono costruite 300.

S14a Sportline
Immagine
Immagine
Immagine

La terza presentava cerchi OZ 18x8, molle H&R -30mm su sospensioni originali, colore nero e rosso lip su paraurti posteriore. Ne furono costruite 200 numerate con targhetta sul cruscotto.

S14a Z-EDITION
Immagine
Immagine
Immagine

L'ultimo allestimento in edizione limitata a 50 sole unità prodotte tutte nel 1994, ed esclusivo solo per il Giappone, è stato fatto dalla NISMO con il modello Nismo 270R.
Il '270' è in riferimento ai cavalli dell'auto, da non confondere con il "240" della versione americana che indica la cilindrata. Le migliorie della NISMO 270R sono molte, tra cui il kit estetico Nismo Aero, un nuovo set di cerchi, cofano con presa d'aria, frizione rinforzata, differenziale a slittamento limitato a 2 vie, un intercooler frontale maggiorato, pompa benzina e iniettori maggiorati, aggiornamento sulla ECU, nuovi sedili con loghi NISMO, manometro turbo Nismo su bocchetta dell'aria lato guidatore, contachilometri Nismo e la targhetta numerata. Grazie a questi aggiornamenti la potenza era di 270 CV.

Nismo 270R
Immagine

Immagine

Immagine


Sono presenti inoltre due versioni speciali, vendute solo in Giappone, ed elaborate dal preparatore IMPUL rimarchiate come IMPUL 314S ( su base S14) e IMPUL SUPER SILVIA (su base S14a)

Entrambe le vetture avevano quasi la stessa preparazione, una specie di stage 1.

Esteticamente avevano nuovi paraurti, minigonne, alettone e cerchi più grandi.
Barra duomi, pastiglie sportive, filtro aria sportivo a pannello, barre antirollio maggiorate con sospensioni sportive, un nuovo contachilometri, una nuova ecu e una nuova linea di scarico sportivo, solo centrale e finale.
La IMPUL SUPER SILVIA aveva in più sedili sportivi e un volante sportivo a 3 razze

IMPUL 314S
Immagine
Immagine

IMPUL 314S e SUPER SILVIA
Immagine


Come la IMPUL, anche AUTECH aveva preparato una sua versione di silvia, chiamata S14a AUTECH VERSION K's MF-T
La potenza è stata portata a 250 CV, colore viola e un enorme spoiler posteriore personalizzato. Le modifiche erano: un nuovo turbo, nuova linea di scarico sportivo, nuovo set di cerchi e gomme, barra duomi anteriore, barra antirollio posteriore, badge posteriore e adesivo, manometri su console centrale con pressione dell'olio, sovralimentazione e tensione, volante MOMO, pomello del cambio in pelle e rivestimento interno rivisto.

S14a AUTECH VERSION K's MF-T
Immagine


SR20DET
Immagine

SR20DE
Immagine

KA24DE
Immagine


INFO

Lunghezza : 4500mm
Altezza: 1295mm
Larghezza: 1730mm



CODICI COLORE CARROZZERIA S14 - S14A

FN2 BLUE GREEN PEARL

KH3 BLACK

AJ4 RED

KG1 BLUISH SILVER

BP3 BLUE AMETHYST - MEDITERRANEAN BLUE

WK0 WHITE PEARL

DN1 EMERALD GREEN - COBALT GREEN PEARL

LS1 DAMSON - DEEP FUSCHIA

BN6 SAPPHIRE BLUE - STARFIRE BLUE

KR5 SILVER MOSS

LN1 CONCORD GRAY